COMPRARE O NOLEGGIARE UN BENE?!!



ACQUISTO DEL BENE

“Me lo compro, Almeno è mio!!” – “Se devo pagare un canone, pago le rate e diventa mio”. Sia esso per uso domestico, che per uso business o per attività di ristorazione horeca; “la domanda sorge spontanea” ACQUISTO o NOLEGGIO

L’acquisto diretto del bene ha sicuramente dei vantaggi, che sono quelli di disporre liberamente del bene a proprio piacimento, di non avere vincoli finanziari futuri di alcun genere, di decidere l’eventuale sostituzione quando si vuole senza limitazione alcuna, ecc.

Ma a volte quando, il bene è soggetto ad una manutenzione costante, con la necessità di servizi e ricambi che non possono essere svolti direttamente dal proprietario, o l’investimento iniziale è cospicuo da sottrare somme che non ne giustificano l’acquisto.

IL Consiglio è che si può decidere di sottoscrivere un contratto di noleggio.


NOLEGGIO OPERATIVO DI BENI STRUMENTALI

La Locazione Operativa è un contratto tra l'utilizzatore (il cliente) ed una Azienda di noleggio o direttamente con il prestatore del bene e del servizio connesso (locatore). Il cliente ha la disponibilità del bene per un periodo di tempo fino a 60 mesi, verso il pagamento di un canone periodico di norma comprensivo del servizi manutenzione comprensivo dei ricambi necessari al funzionamento e fruibilità del bene. Al termine del primo periodo contrattuale, il Cliente ha la facoltà di:

CHI è Cliente ideale per il Noleggio:

  • CHI ha “esigenze” fiscali;

  • CHI non ha disponibilità di Budget per acquisti, o non vuole anticipare Budget sottraendolo alla liquidita;

  • CHI non vuole avere l’onere di dover gestire il ricollocamento di un bene ormai obsoleto al termine della locazione.

  • CHI pur pagando qualcosa in più ottiene in cambio la tranquillità di poter usufruire del bene senza occuparsi dei servizi connessi.


VANTAGGI della Locazione operativa

Aspetto finanziario:

  • Nessuna immobilizzazione dei capitali;

  • Costi certi e programmati, risolve i problemi di cash flow (budget e liquidità);

  • Costo del bene diluito nel tempo e comprensivo del servizio;

  • Costo certo calcolato;

  • Il rischio di rottura e malfunzionamento del bene è trasferito alla azienda fornitrice;

  • Efficienza del bene poiché manutenutato periodicamente con costanza;

  • Bene sostituito per qualsiasi evenienza;

  • Garanzia del funzionamento corretto da parte della azienda fornitrice;


Aspetto fiscale: IMPORTANTI

  • Nel Noleggio non ci sono ammortamenti e la Rata pagata viene considerata un costo;

  • Rispetto al finanziamento e al leasing l’IRAP non si paga sulla quota interessi, non esiste la distinzione con la quota capitale e non si paga il commercialista per il complicato calcolo;

  • Avvalersi del vantaggio derivante dal fatto che i costi di manutenzione del bene locato, in quanto inclusi nel canone, non concorrono al calcolo della deducibilità fiscale dei costi della manutenzione straordinaria;

  • Con il Noleggio quindi non viene appesantito il bilancio dell’azienda.


Quindi se pensi che il mio consiglio sia stato utile per te per fare una scelta chiamami forse ho da darti altri consigli.


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
ggconsulenza 
di Giovanni Giacomini

Rignano Flaminio (Rm)

Tel. 06 92 959 155- Mob. 3884249062

www.ggconsulenza.it

www.webdesigneroma.it

info@ggconsulenza.it

  • Profilo Giovanni Giacomini
  • Padlet
  • ggconsulenza
  • CANALE GGCONSULENZA

© 2016-2020 created by Giovanni Giacomini tutti i diritti riservati  - P.IVA  14091101007

logo webdesigneroma2.png